EnricoMaria Ferrari's
No news, good news
23 October 2017 Ultimo aggiornamento:15 March 2010
Notizie d'agenzia, e di giornali locali, belle fresche, vere. Difficile che le vediate stampate o diffuse. Troppo stupide, inutili, senza interesse. Anche tragiche, ma sempre divertenti. Le metto qui in questo blog, anzichč scriverci, come si fa negli altri logorroici ed autoreferenziali blog, frustrazioni e gioie personali, contenti che almeno uno, te stesso, ti pubblichi. Chi legge un blog č colui che ancora non ne ha realizzato uno.
Per ora.
mercoledė, aprile 19, 2006


APRE SCUOLA CASARI PER FORMARE MAESTRI PARMIGIANO-REGGIANO
(NOTIZIARIO TURISMO EMILIA-ROMAGNA)
(ANSA) - REGGIO EMILIA, 19 APR - E' nato la 'Scuola casari' per formare i futuri specialisti nella produzione del Parmigiano-Reggiano. Si potrebbe definir e una scuola d'arte, perche' la preparazione del famoso formaggio e' un'attivita' equiparabile a una forma di artigianato artistico. La struttura didattica ha preso vita con un protocollo d'intesa sottoscritto tra le Province emiliane dove si produce il 're dei formaggi' (Bologna, Modena, Parma e Reggio Emilia), il Consorzio Parmigiano-Reggiano e altri enti interessati. ''La Scuola casari - hanno spiegato i sottoscrittori dell'intesa - rappresenta una realizzazione molto attesa dai produttori e dai caseifici che attuano la trasformazione del latte in Parmigiano-Reggiano, perche' e' molto sentita l'esigenza di una formazione continua nel comparto, sia del personale in forza ai caseifici, sia dei futuri casari, per l'alto valore che le conoscenze e l'esperienza di questa figura hanno nel fare il formaggio''. L'evoluzione costante nei processi produttivi, nei caratteri della materia prima, nella gestione del prodotto - spiega il Protocollo - richiedono un costante aggiornamento delle competenze professionali. La Scuola casari ha sede presso il Consorzio del Parmigiano-Reggiano, mentre ogni Provincia del comprensorio di produzione puo' costituire una sezione. Il caseificio di proprieta' della Provincia di Reggio Emilia e' stato individuato come sede comprensoriale per l'attivita' didattica sul campo.
(ANSA).

BEA
19-APR-06 00:50 NNNN

- Enrico, 11:04 AM- 0 commenti

LE VALLI DI COMACCHIO LANCIANO LA CREMA DI ACCIUGHE
(NOTIZIARIO TURISMO EMILIA-ROMAGNA)
(ANSA) - COMACCHIO (FE), 19 APR - L'acciuga delle Valli di Comacchio, piu' piccola e meno grassa di quelle cresciute in mare, si puo' gustare ora sotto forma di 'crema'. Il nuovo prodotto, targato Parco Delta del Po Emilia-Romagna, e' appena arrivato sul mercato: si puo' acquistare alla Manifattura dei Marinati, a Comacchio (Fe), accanto alle tradizionali anguilla e acquadella marinate.
Per realizzare al meglio la crema, l'acciuga e' stata arricchita con salicornia frutticosa (una pianta che cresce nei terreni ad alta componente salina), sale delle Saline del Parco, olio di oliva. La crema di acciughe viene prodotta nel laboratorio di uno chef famoso, Moreno Cedroni, patron del ristorante 'Madonnina del pescatore' di Senigallia, il quale gli ha anche dedicato una ricetta: zuppa di ceci con pappa al pomodoro e crema di acciughe del Delta. La crema ittica ha un ascendente illustre: il 'garum' dell'antica Roma (una salsa ottenuta con piccoli pesci, erbe
aromatiche, olio, sale), celebrata dal cuoco Marcus Gavius Apicius. Un prodotto che racconta la storia di un territorio in cui il pesce rappresentava l'unica risorsa.
''Si tratta di una novita' assoluta, non e' la riproposizione di prodotti gia' sul mercato - ha detto il presidente del Parco, Valter Zago - abbiamo aguzzato l'ingegno per valorizzare al meglio una risorsa ittica delle Valli, tanto che stiamo lavorando per marinare la stessa acciuga''. (ANSA).

- Enrico, 10:59 AM- 0 commenti



lunedė, aprile 10, 2006


SVIZZERA: ZURIGO, LADRO SPOGLIA E LASCIA MANICHINI NUDI SUL MARCIAPIDE =
Zurigo, 10 apr. (Adnkronos/ats) - Infrange la vetrina di una boutique con un sasso, getta due manichini sul marciapiede, li denuda e si allontana con i vestiti in bicicletta. L'insolito furto e' avvenuto venerdi' scorso intorno alle 23 a Zurigo. Il medesimo negozio ha subi'to la scorsa settimana altre due spaccate analoghe, ha reso noto oggi la polizia. Secondo testimoni, l'uomo entrato in azione venerdi' dovrebbe avere fra i 25 e i 30 anni.

- Enrico, 1:45 PM- 0 commenti



martedė, aprile 04, 2006


INDIA:"ASINI MEGLIO DELLE MOGLI",PROTESTE PER LIBRO DI SCUOLA =
(AGI/REUTERS) - New Delhi, 4 apr. - Meglio l'asino, piu' fedele e ubbidiente, che una moglie, che protesta e talvolta se ne torna pure da mamma e papa'. La tesi, non proprio femminista, e' contenuta in un libro di testo adottato nelle scuole del Rajasthan, uno degli Stati piu' pittoreschi dell'India. "Un asino e' come una donna di casa... Ma l'asino e' un'ombra migliore, perche' la donna talvolta puo' protestare e tornarsene a casa dai genitori; e invece non troverai mai un asino infedele al suo padrone", si legge nel testo scolastico destinato agli adolescenti intorno ai 14 anni. Il libro e' stato approvato dall'amministrazione statale, guidata dal partito nazionalista indu' Bjp (Bharatiya Janata Party), ma ha scatenato un'ondata di proteste nell'ala femminile del partito. Il Rajasthan e' noto per l'atteggiamento tradizionalista e conservatore nei confronti delle donne e il ministero dell'educazione si e' affrettato a gettare acqua sul fuoco: "Il paragone e' stato fatto in senso buono", ha commentato una fonte. In ogni caso il governo -ha assicurato- ha preso nota delle proteste e avviato le pratiche per 'asciugare' il testo.

- Enrico, 4:15 PM- 0 commenti



lunedė, aprile 03, 2006


GERMANIA: TURISMO SESSUALE, TEDESCHE VERSO L'AFRICA /ANSA
PANTERE GRIGE A CACCIA D'AMORE PORTANO REGALI E PROMESSE
(di Gaetano Stellacci)
(ANSA) - BERLINO, 31 MAR - Le attempate tedesche, che a 20 anni andavano in vacanza a Rimini a cercare il maschio latino ed a 40 a Creta per lo stallone greco, ora che sono arrivate ai 60 anni vanno in Kenia, Gambia o Senegal dove i giovani muscolosi dalla pelle d'ebano ignorano le rughe sperando di guadagnarsi il benessere nord-europeo. Il turismo sessuale, che porta gli uomini in Thailandia in cerca di spose-bambine da comprare, spinge le donne tedesche che hanno piu' o meno gli anni della prospera Germania federale verso l'Africa, dove si aggirano i giovani africani disposti a scambiare i doni naturali maschili con qualche regalo delle ricche turiste affamate di amore.''L'automobile, un negozio o una casa? In realta' si tratta di un aiuto pratico allo sviluppo senza bisogno di intermediari'', racconta una signora che da quando ha raggiunto una certa eta' non si sente piu' un oggetto sessuale, almeno per i maschi tedeschi. ''Un'avventura africana costa quasi meno di tre fine settimana in patria con un massaggiatore senza background migratorio. E ci fa sentire molto piu' riconoscenti, in quanto siamo consapevoli che questo piacere nella nostra cultura non ci spetta piu'''.''E' uno scambio, un baratto come in qualsiasi contratto matrimoniale. Ma il sesso con noi nonne - racconta l'autrice del servizio del quotidiano Berliner Zeitung in un reportage sul ''popolo con le rughe'' - comporta un guadagno per ognuna delle parti. Ambedue i partner approfittano del reciproco sfruttamento. Noi riceviamo sesso e sentimenti romantici, mentre il servitore amoroso riceve regali, anche in valuta internazionale, e forse un visto di ingresso in Germania. Non c'e' nulla di immorale nel fatto che per una volta sono le donne nordeuropee a pagare e gli uomini africani a essere dipendenti''. Molte tedesche, arrivate all'eta' della pensione dopo una vita professionale durante la quale hanno messo da parte quanto basta per vivere in relativo benessere (che diventa lusso se rapportato alle condizioni economiche in molte zone dell' Africa), non rinunciano alle abitudini ''rapaci'' nel mondo mediterraneo finora prerogativa maschile. E si procurano gli abbracci appassionati di giovanotti del mondo povero con la promessa, a volte mantenuta, di un matrimonio che apra la strada per il ''Paradiso di Schengen''. Un po' come e' successo per anni con gli annunci a pagamento di giovani filippine o thailandesi disposte a tutto pur di riuscire a venire in Europa, e per questo disposte anche a sposare attempati signori tedeschi visti solo in fotografia. Qualche volta il matrimonio ha avuto successo, molte altre volte e' stato una catastrofe. Ma succede lo stesso nella vita normale. E poi? Cosa succede con l'impietoso passare degli anni? La risposta e' promettente, dal punto di vista delle pantere grige: l'inchiesta del Berliner Zeitung lascia una speranza alle signore nelle quali lo spirito e' rimasto indipendente dal
declino della carne. ''A partire dai 65 anni in poi secondo una recente inchiesta i maschi tedeschi anche loro provati dal trascorrere delle primavere cercano la partner sempre piu' spesso all'interno della loro cerchia culturale. Molto spesso per avere una infermiera che li capisca meglio di una badante arrivata da un altro mondo. Resta da vedere se noi saremo pronte a scambiarli con un aitante giovanotto del Continente Nero che ci fa gli occhi dolci e chiede di essere portato in Europa'', scrive l'autrice del servizio.(ANSA).



- Enrico, 1:24 PM- 0 commenti



ARCHIVIO

-L'autore di questo blog

-Il Barbiere della Sera,autoreferenzialita' giornalistica e gossip

-Ivo, indispensabile aiutoblogger

-Giovani Tromboni, un sapido blog, tenuto dall'autore del template di questo blog

-YAFB, Cose Bove dal mondo,il blog delle inutility da sapere

-Parole per dirlo, il blog di Ste, e non è poco

- ZetaVu,il blog dell'ideatore di Repubblica.it

No-Luogo,il primo blog non di conoscenti che mi linka!

XML,il feed di questo blog



Statistiche sito,contatore visite, counter web invisibile